il valore dell'oro compro oro palermo

Compro oro in Via Malaspina 177 – 90145 – Palermo 0916817018
Compro oro in Via Sammartino 114/A – Tel. 091300125

Cos’è il lustro delle monete d’oro e cosa indica? Scopri il significato di lustro e tutto quello che c’è da sapere sull’argomento in questo articolo.

Lustro Significato

La parola lustro può assumere diversi significati a seconda del contesto in cui è utilizzata.

Il significato di lustro più comune è lucente, splendente, luccicante, ed è per questo che spesso viene utilizzato come aggettivo per gli oggetti preziosi che riflettono la luce.

In particolare il lustro delle monete preziose, è una caratteristica numismatica che in alcuni casi può far assumere un maggiore valore alla moneta da collezione.

Il lustro di conio è infatti una caratteristica che viene ricercata da molti collezionisti, che indica la particolare lucentezza della moneta e l’ottimo stato di conservazione.

Ma vediamo più nello specifico cos’è il lustro delle monete d’oro e come si ottiene.

Lustro Monete d’Oro

Il lustro delle monete d’oro, o delle monete d’argento, è una particolare lavorazione anche detta “Coin Luster” che conferisce un tipico effetto lucido alla moneta.

E’ una delle fasi di coniazione delle monete, che consiste nel colpire ripetutamente le monete con un dado per creare un flusso di metallo radiale, dal centro fino ai bordi.

Questa lavorazione genera delle striature parallele nel metallo che riflettono la luce e donano particolare lucentezza alla moneta.

Hai mai notato il modo in cui una moneta nuova riflette la luce?

Se si inclina una moneta d’oro nuova o in buone condizioni sotto una fonte luminosa, questa riflette la luce con un motivo che sembra ruotare sulla sua superficie.

Questo effetto luminoso è detto “effetto cartwheel” ed è indice anche dello stato di conservazione della moneta.

La conservazione numismatica può influire sula valore e sulla collezionabilità di alcune monete d’oro.

Quando il lustro di conio della moneta è ben visibile ed in perfette condizioni, solitamente si tratta di un fior di conio (FDC) ovvero una moneta in ottime condizioni che non presenta segni di circolazione.